Differenze tra: Ginnastica dolce, Pilates e Ginnastica posturale

La volontà di scrivere questo articolo nasce dal fatto che spesso facciamo confusione su tre diverse metodiche di attività fisica pensando che siano la stessa cosa. Stiamo parlando della Ginnastica dolce, del Pilates e della Ginnastica posturale. Cercherò dunque di fare un piccolo sunto sottolineando le caratteristiche peculiari di ogni metodica.

GINNASTICA DOLCE

È una ginnastica a corpo libero “soft” che tende a non stressare molto i muscoli basata su esercizi semplici di stretching e di percezione del proprio corpo.
  • A cosa serve? 
Serve ad aumentare il range di movimento ai principali distretti articolari, a riacquistare sicurezza nei movimenti e verso se stessi.
  • A chi è rivolto? 
Ad anziani e a persone sedentarie, soggetti che presentano ridotti range articolari, o in generale a tutti coloro i quali non hanno mai svolto alcuna attività e vogliono cominciare a dedicarsi al loro corpo.
  • Peculiarità
Movimenti dolci e leggeri;
attività di gruppo.

IL METODO PILATES

Tale metodo Prende il nome da Joseph Pilates, che nella prima metà del ‘900 lo ha sviluppato e ha messo a punto i macchinari necessari alla sua pratica, utilizzandolo per riabilitare reduci di guerra e allenare ballerini e atleti.
Esso prende spunto da discipline orientali come lo Yoga, difatti cerca dunque di far cooperare mente e corpo per un riequilibrio sia organico che mentale, ma si differenzia da questo sia per le origini che per le peculiarità di fondo.

Pilates a corpo libero
  • A cosa serve ?
Il Pilates comprende una serie di esercizi eseguiti sia a corpo libero che con determinati attrezzi, in primis hanno lo scopo di allungare e tonificare la muscolatura (diversa dalla tonificazione dei bodybuilder) senza però aumentare la massa muscolare, e si basa molto sull'attivazione e sul mantenimento della core.
  • A chi è rivolta? 
A tutti, dai bambini agi anziani che vogliono essere più elastici, che vogliono rinforzare la schiena, per coloro i quali vogliono tenersi in movimento con un’attività fitness senza però sovraccaricare le articolazioni, per cui è adatta anche alle donne in gravidanza e per coloro i quali vogliono correggere piccoli difetti posturali.
  • Peculiarità
RESPIRAZIONE TORACICA coordinata agli esercizi;
E' un'attività di gruppo.

GINNASTICA POSTURALE

Esercizi supervisionati

Essa prende spunto sia dallo Yoga che dal Pilates, anche questa attività punta all’elasticità e alla tonificazione muscolare, ma alla base della ginnastica posturale ci sta sempre LA CORREZIONE dei compensi acquistati nell’arco della vita, sia come conseguenze di eventi traumatici (fisici ed emotivi) sia come conseguenza di atteggiamenti abitudinari (nello stare in piedi o seduti davanti ad una scrivania), serve inoltre a PREVENIRE patologie muscolo scheletriche come protrusioni discali o ernie.

Essa punta molto alla coordinazione, alla maggiore consapevolezza del sé e all'apprendimento delle posizioni corrette da assumere. 

Si parla dunque di riequilibrio posturale atto a ridare al corpo armoniosità e libertà di movimento.

Va da semplici esercizi fino ad utilizzare metodiche ben precise in base al problema del soggetto, sia esso un paramorfismo, un dismorfismo o un problema algico.
  • A chi è rivolta? 
A tutti coloro i quali presentano algie diffuse di vario genere, squilibri posturali, o coloro i quali hanno subito traumi severi. 

  • Peculiarità
RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA che aiuta ad allentare la tensione muscolare;
attività che si svolge o individualmente o in piccoli gruppi;
attività che presuppone il continuo controllo da parte dell'operatore;
attività mirata verso la risoluzione di un determinato problema;
è bene che la programmazione dell'attività sia anticipata da un'attenta analisi posturologica.

Riassumendo …


GINNASTICA DOLCE

PILATES

GINNASTICA POSTURALE

Cos’è

Attività motoria

Attività fisica

Attività correttiva

A cosa serve

Aumentare la wellness

Allungare e tonificare

Correggere e prevenire

A chi è rivolto

Anziani e sedentari

Tutti

A tutti coloro presentano un determinato problema


Spero di esservi stata utile con questo piccolo articolo!



A cura della Dott.ssa Giuseppina Geraci