ATTIVITÀ FISICA IN BAMBINI CON PREGRESSA NEOPLASIA

a cura del Dott. Nino Patti

Si, avete letto bene, attività fisica in bambini con pregressa neoplasia. Inizia a Palermo, per il secondo anno consecutivo, un progetto con lo scopo di consentire lo svolgimento di attività ludico-motoria o sportiva a bambini ed adolescenti con pregressa neoplasia. Molti studi scientifici hanno mostrato che i livelli di fitness dei soggetti con diagnosi leucemiche pregresse sono bassi, con conseguenze deleterie per la salute. La Società Italiana di Pediatria ha istituito una commissione nazionale di Medicina dello Sport per l'età pediatrica, che promuove sull'intero territorio nazionale l'attività sportiva in età evolutiva, specie nelle classi a rischio o affette da patologie croniche.
Tale progetto è stato promosso in collaborazione con l’associazione A.S.L.T.I., il Dipartimento dello Sport e Scienze Motorie (DISMOT), il Dipartimento Universitario Materno-Infantile e di Andrologia e Urologia dell’ Università di Palermo, l’U.O. di Oncoematologia Pediatrica, A.R.N.A.S. Civico Palermo e la Scuola dello Sport (CONI Sicilia). I pazienti verranno selezionati presso l'Unità Operativa di Oncoematologia Pediatrica dell'ARNAS Civico e sono ''off-therapy'' da almeno sei mesi per la loro patologia.
Lo scorso anno, per motivi logistici, sono stati selezionati solo 20 soggetti , ma quest’anno speriamo di ampliare tale numero.

IL PROGETTO PREVEDE:

1) VALUTAZIONE CLINICA;
2) VALUTAZIONE MOTORIA FUNZIONALE;
3) VALUTAZIONE PSICOLOGICA.

Conclusioni delle attività:
Lo scorso anno, l’esperienza è stata un enorme successo, sia in termini di prevenzione della salute che in termini sociali e di aggregazione. In ambito accademico/scientifico, questa esperienza ha prodotto tre interventi a congressi nazionali, e secondo i dati preliminari in nostro possesso si conferma l'ammissibilità di iniziare programmi di esercizi specifici al fine di migliorare la qualità della vita presente e futura di questi soggetti.

A cura del Dott. Antonino Patti
MSc Human Performance and Sports Sciences 


Bibliografia
A. Patti, S. Di Trapani, P. Guadagna, M.C. Maggio, G. Corsello, P. D’angelo, G. Caramazza, A. Bianco, A Palma (2012) Post-chemotherapy physical fitness level on children with diagnosis of leukemia: results of a pilot study, 47. In Sport Sciences for Health 8 (Suppl 1).

Follin C, Thilen U, Osterberg K, Bjork J, and Erfurth EM. Cardiovascular risk, cardiac function, physical activity, and quality of life with and without long-term growth hormone therapy in adult survivors of childhood acute lymphoblastic leukemia. In. J Clin Endocrinol Metab. United States2010, pp. 3726-35.