CERVELLO ALLENATO


a cura del Dott. Vasile Simone Salvatore

Quando si parla di attività aerobica o cardio, di solito vengono in mente attività che aiutano a ridurre il grasso corporeo e che potenziano il sistema cardiovascolare. Oggi, si pensa che l'esercizio fisico, e in particolare l'attività aerobica, migliori anche le funzioni cerebrali. La ricerca conferma che l'attività cardiovascolare regolarmente eseguita può migliorare la memoria e le funzioni cognitive. La scienza dimostra peraltro che uno stile di vita sedentario riduca la funzionalità cerebrale. L'ultimo studio che esplora le modalità con cui l'esercizio fisico migliora le abilità cognitive è stato presentato al congresso annuale dell'American College of Sports Medicine di New Orleans, nel 2007.
Un gruppo di ricercatori della Miami University ha suddiviso un campione di 108 roditori in tre diverse categorie: 1) roditori sedentari (nessuna attività al di fuori delle normali attività in gabbia); 2) roditori relativamente attivi (due sessioni settimanali di esercizio in una grossa cassa); 3) roditori quotidianamente attivi (attività quotidiana di corsa sulla ruota). Verificando le prestazioni dei roditori in un labirinto per un periodo di 23 mesi, i ricercatori hanno notato una maggiore attitudine nell'effettuare scelte corrente particolarmente significative nel gruppo dei roditore che svolgeva una quotidiana attività fisica (più veloci del 20%).
I ricercatori hanno avanzato l'ipotesi che l'esercizio fisico aumenti i livelli del fattore neutrofico di derivazione cerebrale (BDNF), un importante fattore di crescita per il tessuto cerebrale, che avrebbe migliorato l'abilità di memorizzazione dei ratti. Ciò significa che la vostra attività cardio abituale potrebbe stimolare il vostro BDNF, aiutandovi a ricordare meglio e migliorando le vostre capacità cognitive sul lavoro e nello studio.
Fate almeno 20 minuti di attività cardio-vascolare tre volte a settimana per favorire il dimagrimento, migliorare la salute del sistema cardiovascolare e potenziare le prestazioni del vostro cervello.