Ippocrate 400 A.C.


"Mangiare solamente non manterrà un uomo in buona salute; egli dovrà fare inoltre dell'esercizio fisico". Perché il cibo e l'esercizio fisico anche se posseggono qualità opposte, tuttavia agiscono insieme nel generare salute… E, come sembra, è necessario comprendere l'efficacia dei vari esercizi fisici, sia naturali che artificiali, per sapere quali tendono ad aumentare la "carne" e quali invece tendono a ridurla; e non solo questo, ma anche adeguare l'esercizio fisico alla quantità di cibo, alla costituzione del paziente, all'età della persona…
["Regimen" - Ippocrate - 400 a.C.]
A partire dagli anni 40', grazie ai pionieri dell'attività fisica come T.K. Cureton, Bruno Balke e Peter Karpovich, numerose ricerche sperimentali hanno studiato quali fossero gli effetti di una attività fisica regolare sulle componenti dell'efficienza fisica, in modo particolare sull'efficienza cardio-respiratoria e sulla composizione corporea. Questi studi hanno portato, nel 1978, ad una presa di posizione dell' American College of Sports Medicine (ACSM), relativa alla quantità e alla tipologia di attività fisica necessaria per un miglioramento dello stato di salute (1). La dichiarazione pubblicata, sebbene sia stata leggermente modificata in dichiarazioni successive, continua a rappresentare la "regola aurea" del fitness (2,3,): I soggetti sedentari possono ridurre notevolmente il rischio di incorrere in malattie cardiache e ad altri problemi di salute, semplicemente praticando per soli 30 minuti un'attività fisica quasi quotidiana, da leggera a moderata (3). Un'ulteriore miglioramento dell'efficienza fisica si può ottenere superando tale soglia e praticando un'intensa attività aerobica da 3 a 5 volte alla settimana. Ma il maggiore contributo al miglioramento globale della salute di una popolazione verrebbe proprio dai soggetti sedentari, se iniziassero a praticare solo un pò di esercizio fisico ogni giorno.



ELENCO DELLE FONTI

1. American College of Sports Medicine (ACSM) (1978)
2. ACSM (1990, 1995)
3. Haskell (1996)