Fitness: ossessione o sana passione ?

Palestre che spuntano come funghi, catene di centri fitness sparsi su tutto il territorio nazionale, centri sportivi che all’atto dell’iscrizione propongono addirittura pacchetti viaggio ed allettanti promozioni. Ma non è tutto. In televisione siamo bombardati da televendite che propongono i più improbabili oggetti per dimagrire e per scolpire il corpo, le rubriche di fitness e le varie tipologie di diete sono ormai divenute un ‘must’ delle riviste. Nonostante le temperature siano gelide, la primavera sta per arrivare e, di conseguenza, anche la stagione del corpo in mostra senza cappottini, maglioni e piumini che, almeno in parte, mimetizzano le rotondità. Pertanto bisogna correre ai ripari! Dieta a parte, quando riesce, cosa c’è di meglio di una salutare attività fisica? In questi giorni, nonostante il freddo, in giro per la città si vedono numerosi gruppetti di runners che, sul lungomare o anche nelle zone un po’ più periferiche, sfrecciano a velocità moderata per tenersi in forma. Un’attività, la corsa, che può essere svolta dappertutto, con grossi risparmi sulla mensilità della palestra. Molti altri, invece, preferiscono iscriversi nei centri fitness sia per comodità, sia per fare un’attività fisica completa avendo a disposizione tutti i macchinari. Altri ancora, poi, scelgono la palestra per pigrizia, per essere spronati dall’istruttore o da un’amica iscritta al centro, a fare gli esercizi ed a non mollare. Dopo i bagordi di Natale, Capodanno e Carnevale, infatti, è il momento dei buoni propositi per fare rientrare nei ranghi pancia e fianchi. E il boom delle iscrizioni in palestra, dopo le varie festività, coincide proprio con il mese di febbraio. Depurare il fisico dalle grandi abbuffate, smaltire quei rotolini di troppo, ridurre il girovita e la circonferenza delle cosce è quasi l’obiettivo di tutti. A spaventare, come sempre, è la prova bikini. E allora, via ad un’intensa attività fisica, alle rinunce alimentari che fanno più gola, a litri e litri di tisane depurative ed a chili di creme anticellulite e super rassodanti. Al jogging ed alle varie e tradizionali attività fisiche in palestra, poi, se ne aggiungono ogni anno delle altre. Acquagym, fitgym, gym music, just pump, power yoga, pilates, hydro- bike sono le più gettonate. Ma un altro fenomeno molto in voga è il ballo, che permette di bruciare tanti grassi.

Sicuramente fare sport è salutare sia per il fisico che per la mente. L’importante è non eccedere con le attività e con una dieta drastica, perché i miracoli non si possono fare, soprattutto in maniera repentina. Ed, alla fine, invece di scolpire il fisico, si rischia di arrecare al nostro corpo ed alla nostra mente solo gravi danni.

Sì allo sport, ma non in maniera ossessiva.

Maria Ciarlitto